Anima News, News e Articoli

Unione Alchemica

nozze-alchemiche

Il Creatore e la Creazione si uniscono nella sacralità della manifestazione che su questo piano temporale chiamiamo in molti modi: universo, galassia, terra, natura, …uomo.

L’Uomo nella sua natura umana cerca da sempre di ricongiungersi alla sua natura spirituale, al suo Divino Creatore, per divenire Uno.

Contemporaneamente vive entrambe le nature, vive cioè l’opposto di ciascuna di esse, generando conflitto o ricercandone il senso che poi definisce come spiritualità.

Il kabalista Laitman scrive: “ La spiritualità può essere percepita solo dentro i due opposti. Si ha quando il Creatore e la Creazione si uniscono insieme attraverso l’equivalenza della forma della Creazione con il Creatore. Quando si crea questa somiglianza tra noi e il Creatore, tra la nostra intenzione e il Suo desiderio di donare, mentre il nostro desiderio di ricevere rimane, allora abbiamo i due opposti dentro di noi e siamo in grado di percepire la spiritualità.”.

Siamo dunque in grado di percepire ciò che potremmo definire la fusione degli opposti.

Oggi più che mai in questo Tempo di Transizione definito Nuova Era o Età dell’Oro, le Leggi Universali dell’integrazione del maschile e femminile e del Femminino sacro- La grande Madre Cosmica, come principio originario,  possono orientarci in uno stato d’Amore verso il nostro potere divino in azione, nella Maestria del Cuore.

Il Femminino Sacro  è divino in quanto trascende la sfera personale e fisica, essendo immanente in tutte le cose. E’ un concetto e non solo, che simboleggia e incarna la creazione divina: Pangea o Gaia, Dea del pianeta Terra; Afrodite, Dea dell’amore. E’ dunque legato al culto della Dea e ai valori dell’elemento Femminile quali  la pace, la serenità, l’armonia con la natura, nel superamento della  società patriarcale e maschilista basata sul mito della violenza, delle discriminazioni e del possesso.

L’energia della Dea Madre, è sinonimo di generazione, creazione e  nutrimento dell’intero Cosmo. Questo  riguarda  la forza evolutiva dell’Essere,  associata all’energia primigenia di Kundalini. Liberare  la divinità femminile,  come Kundalini risvegliata,  in ogni essere umano significa preparare la via    della Nuova Umanità, del Nuovo essere di Luce, della Nuova Specie che desidera evolvere e raggiungere la Conoscenza diretta del Divino, un diverso modo di comunicare con l’invisibile come incarnazione del Sacro, attraverso  un processo alchemico, una sacra unione di accettazione e integrazione delle polarità nelle cose: il bene e il male, notte e giorno, cuore e ragione, guerra e pace, istinto  e pulsioni, materia e spirito, buio e luce…

Animus e Anima, maschile e femminile in nuovo archetipo umano  l’AdamKamon, l’androgino sacro, rivelatore della Conoscenza attraverso il Risveglio della sua natura divina liberata.

La creazione dell’uomo si trova sia nel primo che nel secondo capitolo della Genesi  con una diversa logica di atti creativi: prima la creazione dell’Uomo, il genere Uomo, l’Archetipo ad immagine di Dio-nel Logos, nell’intelletto – e poi, nel secondo capitolo, la creazione dei due esseri individuali , genere uomo e donna,  l’Archetipo  insieme: Animus e Anima.

La Ghiandola Pineale e EOS- Energia Olografica Sistemica®

La percezione dell’Unione, delle diverse energie, delle polarità yin e yang, del canale energetico maschile attivo e del canale energetico femminile ricettivo,  uniti  come campo di frequenza, avviene nel nostro cervello quando creiamo armonia e più propriamente quando si genera sincronicità degli emisferi.

Gli stati alpha, theta, delta, frequenze cerebrali indotte dalla meditazione profonda, o stimolate da pratiche sciamaniche, o da energie di luce che favoriscono stati di risveglio,  o da particolari frequenze sonore, sono induttori di sincronicità, cioè armonizzano gli emisferi cerebrali  rendendoli capaci di “sintonizzarsi”  su frequenze di   unus mundi, unione con tutte le cose, pace, realizzazione, beatitudine.

“ Luce e tenebre si confrontano, tuttavia  uno dipende dall’altro,come il passo della gamba        destra da quello della sinistra”  Sandokai, uno dei testi base dello Zen

In particolare nella sua funzione di trasmutatore di energia la Ghiandola Pineale rappresenta il fulcro armonico della elaborazione della  polarità. Una delle sette ghiandole endocrine, la Pineale è  il principale organo del corpo umano responsabile della regolazione del ritmo biologico circadiano, sulla base del  ritmo cosmologico dell’alternanza del periodo di luce con quello di tenebra. Coniugando i dati medico-scientifici conosciuti attualmente su questa ghiandola, secondo una valutazione più spirituale-esoterica, possiamo affermare che la funzione sintetica della Ghiandola Pineale è quella di rendere possibile una relazione armonica, di unione,  fra il singolo organismo vivente e la sua appartenenza all’universo, energeticamente ed animicamente, fra la propria evoluzione spirituale e il suo corpo biologico.

 L’armonia nelle relazioni, l’equilibrio delle polarità maschile e femminile, delle forze attive con le forze ricettive, la guarigione dei corpi sottili e vite karmiche, sono sviluppati dalla tecnologia quantica di EOS- Energia Olografica Sistemica®, frequenze di guarigione olografica bio-cosmica che attivano la Ghiandola Pineale e l’ottavo chakra generando la sincronicità degli emisferi cerebrali  e  il bilanciamento  delle polarità in una relazione armonica tra i singoli aspetti della persona e i suoi corpi sottili: emozionale, mentale, causale, spirituale.

 Per questo Guarigione e Consapevolezza sono attraversate dalle leggi Universali del Femminino Sacro e dall’integrazione delle polarità: l’Unione sacra nel Graal alchemico della Ghiandola Pineale   sviluppa l’ascolto del Sé, permettendo di riconoscere il canto del Maestro Interiore, secondo uno dei concetti fondamentali del tantrismo: la corrispondenza tra il macrocosmo (l’universo) e il microcosmo (l’essere umano).

Coppia Sacra e trasformazione spirituale, matrimonio alchemico

Unire le polarità, generare nel cuore il simbolo dell’unione alchemica del cielo con la terra, è un vero e proprio matrimonio sacro,  un concetto familiare  dai tempi dell’avatar Cristo.  Nelle antiche civiltà  il concetto dell’unione sacra era molto diffuso e rappresentava un vero e proprio rapporto di simbiosi esistente  tra maschile e femminile: le relazioni intime tra Osiride ed Iside, che riuscì a resuscitare per il tempo sufficiente a concepire il figlio Horus,  Adone e Venere, Tamuz e Ishtar. In queste culture simbolicamente la gioia e l’estasi scaturita dalla sacra unione, si espandeva  dalla camera nuziale degli dei per diffondersi  tra la gente come radianza divina per una unione sacra planetaria.

Melkitzedeq, il Sacerdote Massimo, secondo l’Ordine dell’Altissimo, insegna ad Abramo come operare con l’Eucarestia,   presentando due sacri Principi, uno femminile, il Pane, ed uno maschile, il Vino.

Gli stessi Principi di Gesù  nell’ultima cena : “Chi mangerà la mia carne e beve il mio sangue, ha la vita eterna…”.

Questi Principi sono  lunare e  solare,   maschile e femminile, che unendosi creano la manifestazione del Figlio.

Nell’atto cerimoniale  del mangiare il pane e bere il vino, il dio uomo e la dea madre, vale a dire la coscienza e l’anima, entrano in comunione nel matrimonio mistico. Nelle nozze di Canaan,  Cristo aveva miracolosamente trasformato l’acqua in vino. Secondo gli gnostici cristiani ciò rappresenta il matrimonio mistico, l’acqua che diventa vino infatti è un simbolo arcaico dell’ebbrezza estatica  provocata da una trasformazione spirituale.

“Quando farete dei due uno, e quando farete l’interno come l’esterno e l’esterno come l’interno, e il sopra come il sotto, e quando farete di uomo e donna una cosa sola, così che l’uomo non sia uomo e la donna non sia donna, quando avrete occhi al posto degli occhi, mani al posto delle mani, piedi al posto dei piedi, e figure al posto delle figure allora entrerete nel Regno.” 
dal Vangelo di Tommaso

Anime gemelle

“ Quando vi libererete dall’idea che l’anima compagna sia un’entità capace di portarvi la felicità, e quando intenderete come anima compagna il resto dell’umanità, allora l’entità, la vostra anima compagna, quella che vi renderà possibile l’esperienza della felicità, apparirà sul vostro cammino.”. Saint Germain

L’anima capace di suscitare un’affinità immediata, profonda e “antica”, come se si conoscesse da sempre è l’anima gemella, intesa come rispecchiante e complementare. Incontrare l’altro e riconoscerlo come parte di sé e come parte del tutto ci fa sperimentare l’appartenenza ad un ordine superiore armonico e perfetto, ci fa conoscere la vera unione degli opposti come coppia sacra, unione alchemica.

Entrambe le anime gemelle scoprono di avere un fine spirituale da portare a compimento, ed evolvono in modo sincronico.

Dall’Io al Sé, all’altro da Sé, ad uno spazio espanso di realizzazione e riconoscimento in cui Tutto è Uno, manifestazione, armonia, abbondanza, realizzazione.                                                                                                             Tutte le  anime hanno molte fasi da superare prima di potere diventare anime universali,  prima di integrare il concetto di Sorgente. Ad ogni fase di evoluzione  la loro fusione è sempre più potente, arrivati ad un certo stadio vi è un profondo riconoscimento energetico e vibratorio che abbatte ogni velo o separazione. Avviene  un riconoscimento d’Amore incondizionato in cui le anime risuonano all’unisono  a livello del suono che esse emettono, in armonia con il suono universale.

La vera conoscenza é libertà, Unità nella diversità, la Luce del vero Amore al di là di separazione e sofferenza, nell’Universo della Nuova Era.

 Per approfondimenti su EOS- Energia Olografica Sistemica®, visita il sito:

http://www.eos-energia-olografica-sistemica.com/

NOTE SULL’AUTRICE

Darshana Patrizia Tedesco, Canalizza e diffonde nel mondo la tecnologia quantica di  EOS- Energia Olografica Sistemica®. energia canalizzata in compenetrazione con gli Elohim di Luce, il Melkisedek -Sempre Veniente, i Maestri Guaritori CosmiciArt – life/emotional-coach, trainer olistico, ideatrice del Teatro Transpersonale®, scrittrice, channeler, sensitiva e ricercatrice spirituale, riconosciuta risvegliata dalla OnenessUniversity-India. Conduce in Italia e in tutto il mondo incontri di crescita spirituale, seminari e sessioni di Guarigione olografica bio-cosmica con  EOS®. Da oltre 27 anni tiene corsi e seminari sulla conoscenza interiore e la realizzazione di sé. Ideatrice del Teatro Transpersonale®, ricercatrice ed esperta di Vocalità Energetica e degli stati non ordinari di coscienza indotti da tecniche orientali  e sciamanesimo, insegna  il loro miglior utilizzo come strumento  di crescita personale e di ottimizzazione della qualità della vita. Ha dedicato tutta la sua vita alla ricerca di una profonda alchimia del cuore che potesse generare benessere e armonia nella vita delle persone che ha incontrato, sviluppando in loro la visione di un potenziale senza età. Fondatrice e direttrice dell’ ACCADEMIA di 5° DIMENSIONE “OMNIA – La Via del Cuore” - Scuola per Operatori Olistici ad indirizzo artistico, energetico-vibrazionale.

………………………………………………………………

Darshana Patrizia Tedesco, canale di luce di EOS-Energia Olografica Sistemica® realizzerà una conferenza introduttiva  il 2 marzo alle 15,30 alla Libreria Esoterica, sulle tematiche dei 3 incontri esperienziali che si terranno presso la Libreria Esoterica dal 4 marzo al 1 aprile 2014.

Calendario incontri

Martedì 4 marzo ore 18:00-20:00
“UNIONE ALCHEMICA” Emisferi Cerebrali Sincronici e Anima Gemella

Martedì 18 marzo ore 18:00-20:00
“Il SUONO CHE GUARISCE” Esperienze e pratica con la Sintonia Radiante Pineale EOS® -Vocalità energetica: suoni dei chakra-suono del cosmo.

Martedì 1 aprile ore 18:00-20:00
“SCRITTURA AUTOMATICA” Percezione extra-ordinaria

Ogni incontro prevede un costo di € 20,00 cad.

Info sull'autore

Channeler, sensitiva, terapeuta energetica, art /emotional life coach, scrittrice, ricercatrice spirituale, Advaitin riconosciuta Risvegliata dalla Oneness Diksha University–India, nei suoi seminari e sessioni individuali, canalizza e trasmette nel mondo la tecnologia quantico-spirituale di EOS- Energia Olografica Sistemica® con il Progetto EOS®- Il Codice di Luce della Nuova Genesi. EOS® è una potente energia per la guarigione olografica bio-cosmica, fisica e dei corpi sottili per l’elevazione dell’energia umana e planetaria. Questa energia quantica vibra su piani di 5ª dimensione, opera per il Risveglio nel Sovramentale, riprogramma il DNA multidimensionale animico e attiva la Ghiandola Pineale e l’8° chakra. Viene diffusa da Darshana anche attraverso l’ Attivazione psichica di guarigione attraverso le Arti con EOS®, la Sintonia Radiante Pineale EOS® -il Suono vocale che guarisce, e il Darshan della Luce EOS®, ’armonizzazione nell’Unità attraverso lo sguardo. Darshana ha il potere di vedere in ognuno le memorie delle vite precedenti e di guarire le antiche ferite.Trasmette le sue conoscenze, apprese in una vita dedicata alla ricerca in vari campi energetici, alle tecniche orientali e sciamaniche che inducono a stati non ordinari di coscienza. Durante i suoi incontri offre gli strumenti per la conoscenza interiore, crescita personale e realizzazione di sé. Unica è l’esperienza del Teatro Transpersonale®, di cui è ideatrice. È fondatrice e direttrice dell’ACCADEMIA di RISVEGLIO “OMNIA”-Tecnologie energetiche di 5° dimensione- Scuola per Operatori Certificati EOS® e Operatori Olistici a indirizzo artistico, energetico-vibrazionale. Conoscere Darshana e vivere l’esperienza dell’energia EOS®, che lei veicola, è il più bel regalo da fare a se stessi e agli altri. Alcuni fra i suoi insegnamenti, articoli e messaggi ricevuti nei channelling sono su: www.eos-energia-olografica-sistemica.com www.elohimstars.org

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*