Ricetta consigliata

Tortino di Riso Basmati con pesto di sedano e verdurine fragranti

tortino2

Il Basmati e’ una particolare tipologia di riso dal caratteristico chicco lungo e stretto. Si tratta di un riso originario dell’India e del Pakistan, dove viene prodotto da secoli prendendone il nome a seconda della regione, come ad esempio il “Punjab”, il “Kemel” od il “Patna“. La tradizione indiana del nome significa “regina di fragranza” per il particolare aroma speziato, il piacevole profumo naturale che ricorda il legno di sandalo  ed il sapore delicato.  Si sposa perfettamente con il sedano che ne rinforza le qualità.

INGREDIENTI ( per 4 persone )

  • 200 g riso basmati
  • 1 carota
  • 1/2 porro (solo la parte bianca)
  • 1 pesca matura
  • 1 bustina di zafferano
  • scorza di limone
  • 30 g olio di riso
  • Peperoncino
  • Farina di riso
  • Olio di semi

Per il pesto:

  • 150 g olio extravergine
  • 100 g foglie di sedano verde
  • 50 g foglie di prezzemolo
  • 50 g foglie di mente
  • 100 g mandorle

Fate bollire il riso in acqua salata ( 8 g di sale per litro ) per 14 minuti. Scolatelo e conditelo con l’olio di riso nel quale era stato disciolto lo zafferano e la scorza di limone tritata finemente. Aggiungere il peperoncino tritato anch’esso finemente. Oliate e infarinate 4 stampini di metallo dal diametro di 5 cm, riempiteli con il riso leggermente pressato e Infornate a 200° per 8 minuti. Estraete dal forno e sformate i tortini. Tenete in caldo.

Sbollentate in acqua salata le foglie di sedano, prezzemolo e menta per 1 minuto, scolate e raffreddate velocemente in acqua e ghiaccio. Scolate e strizzate delicatamente, frullate nel cutter versando a filo l’olio e 50 g di acqua fredda. Poco prima di terminare, unite le mandorle e aggiustate di sale. Il pesto deve avere una consistenza fluida, quindi aggiungete eventualmente l’acqua. Conservate il pesto in frigorifero fino al momento di servirlo.

Tagliate a fiammiferi molto sottili la carota e il porro. Passare le verdure nella farina di riso e friggetele in olio di semi a bassa temperatura fino a renderle croccanti. Scolate su carta assorbente e salate leggermente.

Disponete il pesto al centro dei piatti, adagiatevi sopra il tortino di riso e continuare con le verdure croccanti. Accompagnare con un pezzetto di pesca.

 

FONTE: Simone Slavini; “Cucina Vegana”, Ed. Mondadori

 

Info sull'autore

appassionata di arte, si occupa da molti anni di teatro e recitazione teatrale. Prosegue i suoi studi nel campo dell’esoterismo, della spiritualità e della medicina alternativa e conseguita la laurea in Lettere, indirizzo teatrale, collabora con il Gruppo Anima.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*