Ricetta consigliata

Tajine di Seitan alle Prugne

seitan5

Le prugne sono i frutti di Prunus domestica, albero appartenente alla Famiglia delle Rosaceae coltivato un po’ in tutta Europa e negli Stati Uniti, soprattutto in California.
In commercio le prugne si trovano sia allo stato fresco che secco e di diverse qualità. Per questa ricetta vi consigliamo le California Blu, di colore blu violaceo e di forma sferica oppure quelle francesi-italiane dalla forma più allungata. La prugna fresca è un frutto ad azione diuretica, drenante e depurativa in quanto è costituita per circa l’85% da acqua. Oltre a ciò, la prugna fornisce minerali come potassio, magnesio, fosforo e risulta quindi indicata come rimineralizzante e tonificante. Gli zuccheri che conferiscono alla prugna il sapore caratteristicamente dolce sarebbero responsabili di una blanda azione stimolante sul flusso biliare. Le prugne secche contengono molta meno acqua e meno vitamine e una maggiore quantità di zuccheri e di minerali che ne aumentano quindi il valore energetico e tonico. La presenza di retinolo e acido ascorbico lo rendono un perfetto antiossidante e protettore della pelle.

Valori Nutrizionali per 100 gr:

Calorie 46
Lipidi 0,3 g
Colesterolo 0 mg
Sodio 0 mg
Potassio 157 mg
Glucidi 11 g
Fibra alimentare 1,4 g
Zucchero 10 g
Proteine 0,7 g
Retinolo 345 IU
Acido ascorbico 9,5 mg
Calcio 6 mg
Ferro 0,2 mg

INGREDIENTI (per 6 persone)

• 600 g di seitan
• 100 g di prugne secche (meglio denocciolate)
• 2 cipolle medio-piccole
• 90 g di succo d’agave
• té nero bollente
• 1 mazzetto di prezzemolo
• 50 g di mandorle pelate
• 1 cucchiaino di zenzero in polvere
• 2 cucchiaini di cannella in polvere
• qualche pistillo di zafferano
• un pizzico di noce moscata
• 1 cucchiaino di curry
• 2 dl di brodo di verdure
• olio extravergine di oliva
• sale e pepe

Ammollare le prugne ben secche nel té nero bollente non zuccherato per circa mezz’ora. Affettare sottilmente la cipolla, lavare e tritare il prezzemolo. Tagliare il seitan a tocchetti.
In una tajine o in una pentola di coccio ampia, scaldare abbondante olio. Rosolare la cipolla, poi aggiungere tutte le spezie tranne lo zafferano, il prezzemolo ed il seitan. Rosolare ben bene il tutto.
Dopo qualche minuto aggiungere il succo d’agave, il brodo, le prugne scolate e un po’ del liquido di ammollo delle prugne. Mescolare, coprire e fare cuocere a fuoco lento per almeno 30-40 minuti, finché il sugo non si è ristretto; attenzione però a non farlo asciugare troppo, soprattutto se lo servite accompagnato da couscous.
Nel frattempo ammollare i pistilli di zafferano in una tazzina di acqua calda. Una decina di minuti prima del termine della cottura, aggiungere lo zafferano. Prima di portare in tavola, aggiungere le mandorle, una spolverata di prezzemolo tritato e aggiustare di sale e pepe. Servire accompagnando il piatto con couscous o pane.

FONTE: www.veganblog.it

Info sull'autore

appassionata di arte, si occupa da molti anni di teatro e recitazione teatrale. Prosegue i suoi studi nel campo dell’esoterismo, della spiritualità e della medicina alternativa e conseguita la laurea in Lettere, indirizzo teatrale, collabora con il Gruppo Anima.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*