Ricetta consigliata

Patè di Spinaci e Nocciole

patèspinaci

ll patè di spinaci e nocciole non è solo una preparazione gustosa e perfetta come antipasto ma è anche una ricetta semplice da preparare e ricca di proprietà nutritive importanti per il benessere e la salute, irresistibile con pane pita o con le verdure.
Gli spinaci abbondano di sostanze importanti per la salute: sono un’ ottima fonte di ferro, vitamina C, B, D, F, PP e K. Sono presenti i carotenoidi e luteina, un antiossidante importante per la vista. Grazie alla ricchezza di minerali quali rame, potassio, zinco, calcio e fosforo, gli spinaci hanno proprietà lassative, tonificante ed apportano benefici anche al muscolo primario dell’organismo, il cuore. L’alto contenuto di acido folico apporta benefici al nostro sistema immunitario, rendendolo più “forte” e aiuta notevolmente l’organismo nella produzione di globuli rossi.
Le nocciole sono caratterizzate da una buona digeribilità e da un buon contenuto di vitamina E, un antiossidante naturale in grado di rallentare l’invecchiamento cellulare e di contrastare l’azione dei radicali liberi. Sono poi un alimento molto energetico ad effetto rimineralizzante, sono infatti molto indicate in stati di convalescenza, per chi pratica sport o per chi ha sensi di spossatezza, sia fisica che mentale.
Questo pâté, dal verde brillante e dalla consistenza vellutata e cremosa costituisce un pasto ricco, energetico, ma leggero.

INGREDIENTI (per 6-8 persone)

•    500 gr di asparagi
•    Qualche rametto di timo
•    175 gr di nocciole sgusciate e spellate
•    Il succo e la scorza grattugiata di 1 limone non trattato
•    Olio extravergine di oliva
•    Sale e pepe

In una padella scottate gli spinaci con un filo di olio, aggiungete il timo, salate e pepate. Cuocete a fuoco basso. Togliete dal fuoco ed eliminate il timo.
Riunite nel bicchiere del frullatore le nocciole tritate, tenendone da parte alcune intere per guarnire, il succo e la scorza di limone e gli spinaci saltati. Frullate il tutto lasciando il composto un po’ grossolano, aggiungendo se necessario qualche cucchiaio d’acqua.
Versate in un piatto da portata, coprite con pellicola per alimenti e lasciate riposare per qualche ora in frigorifero.
Servite il patè di spinaci e nocciole a freddo, guarnito con quelle nocciole tenute da parte e un rametto di timo fresco.

FONTE: Donna Brown, HAPPY FOOD, Gribaudo Edizione

Info sull'autore

appassionata di arte, si occupa da molti anni di teatro e recitazione teatrale. Prosegue i suoi studi nel campo dell’esoterismo, della spiritualità e della medicina alternativa e conseguita la laurea in Lettere, indirizzo teatrale, collabora con il Gruppo Anima.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*