News e Articoli, Scienza e Spiritualità

Né equilibrismi, né perdite di tempo

La Vita corregge, guida e insegna. A volte in modo severo e doloroso, a volte attraverso inaspettate sorprese. È un Maestro sempre coerente, puntuale e precisissimo. Si muove secondo logiche ampie, non scontate, diverse dalle nostre aspettative eventuali, condizionate da convenzionali moralismi, ristrette e sempre troppo umane.
La Vita sa. Se la ascoltiamo con serenità (e un po’ di impassibilità) ci può aiutare tanto. Ma bisogna essere sinceri, consapevoli e totalmente responsabili; ovvero puri, anche nell’errore. Anche nella rettitudine.
La Vita è, per questo, ancora una volta un miracolo.
Non si può lasciarsi andare.
Non si può che lasciarsi andare. Sempre con umiltà e coraggio. Accettando e affrontando. Senza farsi impressionare troppo. Senza attaccamenti.
Eppure con passione erotica, senso del gioco, perfino con arte e sentimento. Con fede e gratitudine. Ecco la ricetta, la “formula” per diventare perfetti allievi della Vita.
Oggi forse come non mai, non si può più “stare nel mezzo”.

La crepa che si è aperta sotto i nostri piedi si sta divaricando sempre di più!
Cosa significa, per ognuno, cosa significa per me!, stare di qua? Cosa significa stare di là? In ogni caso, bisogna decidere in fretta.
Essere totali e, comunque, assolutamente… precisi.
Tagliare, spostare il baricentro e buttarsi.
Dove sono “io”?
Con il corpo? Con la mente? Dov’è il mio cuore?
Ora essere equilibrati è impossibile: essere con tutto se stessi o di qua, o di là. E ognuno sa, deve sapere, per se stesso, cosa significa il suo “di qua” e il suo “di là”. Dove? Come?
Ora la differenza, almeno entro il prossimo solstizio, la farà proprio questo discernimento concreto e reso vero: chi verrà inghiottito nell’abisso dell’incertezza. Chi deciderà di essere di qua o di là. Poi, da solstizio a solstizio, probabilmente, si andranno a fare i conti sulla propria posizione.
È necessario – per l’ennesima volta! – fare il punto su tutti i fronti.
Non a caso colgo questa occasione per annunciare che – avendo il piacere di farlo e credendo fortemente nel valore della condivisione – ho pianificato una serie di incontri presso la Libreria Esoterica. Questi incontri,che prenderanno la forma di un vero e proprio “corso di studi e pratiche” condotto da me, partiranno da Settembre 2012. Ne riceverete notizia sia tramite il mio sito sia grazie ai canali informativi del Gruppo Anima.
Buona Meditazione e… a presto.

Info sull'autore

Carlo Dorofatti (Milano, 1970), esprime fin da molto giovane una spiccata sensibilitá per la ricerca spirituale ed esoterica. Approfondisce le tematiche e le esperienze relative allo studio delle risorse sottili e spirituali dell’essere umano, delle tradizioni religiose ed esoteriche d’Oriente ed Occidente e delle medicine naturali, e tiene numerose conferenze presso Centri e Istituti in tutta Europa. Ha vissuto a Damanhur, ma preferisce portare avanti una ricerca più intima, personale e indipendente, per cui, dopo diversi anni di vita comunitaria, lascia la comunità nel 2004, ritenendo quella realtà non più in sintonia con il suo sentire. Entra in contatto con esperienze di tipo sciamanico durante un anno trascorso in Camerun, dopo di che si trasferisce, con la moglie Ileana, in Medio Oriente. A Dubai, parallelamente alla sua professione di manager aziendale, prosegue le sue ricerche, coordina iniziative divulgative e si dedica ad ulteriori approfondimenti a contatto con una realtá cosmopolita e dinamica. In questi stessi anni crea ed alimenta relazioni con molti gruppi e Centri a livello mondiale. In questi stessi anni crea ed alimenta relazioni con molti gruppi e Centri a livello mondiale. Cresce in lui la passione e la sensibilitá verso la neo-gnosi thelemica e, a seguito di particolari esperienze personali, decide di attivare un gruppo privato di ricerca: il Centro Studi Ascensione 93 . Pubblica, soprattutto in lingua inglese, e-books, articoli e saggi di metafisica, ricerca spirituale, sviluppo delle facoltà umane e ufologia, sempre promuovendo una ricerca libera, autonoma e indipendente e conservando il focus sull’individuo nel rapporto con il suo Sé superiore. Dal 2008 è membro dell’International Conference on Ancient Studies - insieme a Graham Hancock, Robert Bauval, Robert Schoch, Michael Cremo, John Major Jenkins, Andrew Collins e altri importanti esponenti internazionali della ricerca libera e indipendente. Collabora con le riviste Scienza & Conoscenza, Nexus, Lux Terrae e con numerosi portali online. Rientrato in Italia, le attuali attivitá sono proiettate verso lo sviluppo di un network mondiale di ricercatori e di gruppi in grado di rappresentare l’avanguardia culturale e spirituale di questa Nuova Era. Di recente ha pubblicato “Nient’altro che sé stessi – Incanti e disincanti della Nuova Era” e “Anima e Realtà” (Nexus Editrice). Carlo Dorofatti tiene conferenze e seminari in tutta Italia e all'estero. Attualmente vive e lavora a Vigevano (PV).

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*