Benessere Olistico, News e Articoli

La vita è un’avventura

di Mario Furlan | Fonte: NonSoloAnima.tv

Ogni giorno possiamo scegliere se attaccarci al passato o imparare a volare verso nuovi rami, se farci limitare dalla paura di perdere qualcosa o abbracciare l’avventura della vita…

Questa mattina guardavo un uccellino. Sembrava attaccato al ramo su cui era posato; quello dondolava, sospinto dal vento, e la creaturina sopra era lì a dondolare anche lei. Poi ha spiegato le alucce e ha spiccato il volo. L’uccellino ha lasciato il ramo e si è innalzato in cielo. Una scena semplice, banale. Ma che mi ha fatto riflettere. Sul possesso. E sulla libertà.

Come l’uccello, anche noi dobbiamo abbandonare i nostri rami per volare. Cioè dobbiamo evitare di restare attaccati a ciò che ci impedisce di progredire. Spesso stiamo troppo legati a cose interiori – ricordi, delusioni, convinzioni, pregiudizi. O a cose esteriori – persone, oggetti, denaro, cariche, titoli, qualifiche. Ci sembra che tutto ciò sia imprescindibile da noi, che faccia parte di noi.

Come potremmo vivere senza quella persona, senza quella casa, senza quel lavoro? È normale provare questo senso di attaccamento. Ma ci impedisce di essere liberi. Perché l’attaccamento produce paura. Paura di perdere qualcuno o qualcosa. Pensaci: ogni paura deriva dal senso del possesso. Amo il mio partner, ho paura di perderlo. È normale. Ma è sbagliato. Perché tanto non avrai mai la certezza di tenertelo stretto per tutta la vita.

Qualche giorno fa ho incontrato una mia conoscente. Era affranta. Perché il marito l’aveva lasciata per una donna di vent’anni più giovane. Sembravano la coppia ideale, marito e moglie usciti dal Mulino Bianco. Invece… Invece nulla è per sempre. Nulla resta così com’è. Tutto cambia. Le persone, gli amori, le situazioni. E cambiamo anche noi. Cambiamo idea, cambiamo amici, cambiamo partner, cambiamo lavoro. Ecco perché è inutile illudersi di possedere qualcosa o qualcuno. Anzi, è controproducente. Ci fa soffrire. Meglio saper lasciare andare quando arriva il momento, quando ciò a cui teniamo ci viene tolto.

Nulla ci è dato per sempre. Tutto ci è concesso in prestito. Per un periodo. Poi ci saranno altre cose, altre persone, altre esperienze da vivere. Ma per aprirci al nuovo dobbiamo essere disposti a lasciare il vecchio, a vivere intensamente e con gioia i doni del presente, sapendo però che possiamo perderli. Perché così è la vita.

Sappiamo che siamo nati. E che moriremo. Ma tutto ciò che sta nel mezzo è un’incognita. Quindi vale la pena di viverla bene. Senza paura. E con spirito di avventura. Perché la vita è un’avventura che solo i coraggiosi assaporano fino in fondo.

Info sull'autore

Mario Furlan, uno dei più qualificati formatori e motivatori a livello europeo, è noto anche come giornalista, scrittore e fondatore dell'associazione di volontariato City Angels. È docente di Motivazione e Crescita Personale all'università Ecampus di Novedrate (Como) e di Motivazione all'università Liuc di Castellanza (Varese). È il primo titolare di questa cattedra in Italia. È PhD in Psicologia e membro della American Psychological Association, l'associazione degli psicologi Usa. Master practitioner in Programmazione Neuro-Linguistica, unisce una solida competenza teorica e accademica a una vasta conoscenza pratica acquisita sul campo. Grazie a queste doti, che lo rendono unico nel panorama della formazione, Mario ha aiutato migliaia di persone, tra cui centinaia di disperati - senzatetto, tossicomani, alcolisti, sbandati - a cambiare vita. Mario è particolarmente attento anche al rapporto mente-corpo e al benessere psicofisico: è personal trainer e istruttore di Jeet Kune Do, l'autodifesa di Bruce Lee, e di Krav Maga, l'arte marziale israeliana. Ha fondato lo Psicokrav, che applica la lezione del Krava Maga, e delle arti marziali in genere, alla psicologia. Mario ha scritto vari libri, tra cui il best-seller Risveglia il campione in te! e il romanzo Estate di rabbia. È inoltre autore di Donne basta paura!, il primo testo italiano sull'autodifesa psicofisica al femminile, e Vivere da angeli, un manuale sulla forza del bene. Giornalista professionista, è opinionista dei quotidiani Il Giorno e Metro. Tiene rubriche fisse sul miglioramento personale su Metro e sui mensili Natural Style e For Men Magazine. Conduce Risveglia il campione in te! su Sky.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*