Benessere Olistico, News e Articoli

Il DNA, culla della nostra divinità

dna

Il Progetto Genoma ha centrato un obbiettivo assai ambizioso, la mappatura dei geni che codificano, nella loro parte esonica, le nostre caratteristiche biologiche.

Mentre gli scienziati occidentali si sono chiamati fuori dall’analisi del messaggio cablato nella parte intronica, i ricercatori dell’Accademia delle Scienze Russa non si sono persi d’animo. Sono quindi giunti alla comprensione che essa cela un’informazione che non trasmette le caratteristiche fisiche, ma piuttosto sancisce la nostra risonanza con il campo informazionale che determina un ordine sintropico superiore, cui tutti gli individui sono accordati in un programma cosmico di massimizzazione della biodiversità.

Questa informazione di natura superiore è codificata rispettando una semantica ed una sintassi del tutto simili a quelle del nostro linguaggio, a tal punto che sono stati inclusi nel progetto di studio alcuni linguisti.

L’epigenetica è una nascente branca della genetica che si occupa di comprendere quali possano essere le cause delle mutazioni nella sequenza dei nucleotidi, che si traducono in alterazioni della forma delle proteine costruite dai ribosomi sulla base del messaggio copiato sull’RNA messaggero.

Purtroppo minime alterazioni nella forma delle proteine sfociano in pesanti anomalie funzionali, poiché esse, private della risonanza morfogena al campo di informazioni che le coordina, sono orfane dell’intelligenza che ne guida l’opera e rimangono inattive.

Per anni si è indagato su ogni possibile causa ambientale per le mutazioni, che portano sempre a malattie solitamente gravi quali i tumori, ed ora si è sposata la tesi che non è il mondo esterno in sé a causare squilibri e mutazioni spontanee, quanto il nostro personale rapporto con esso.

Glen Rein, noto biochimico dell’università di Londra, infatti ha dimostrato che quando proviamo un sentimento di amore, il nostro DNA si svolge, allungandosi, e può guarire le sue mutazioni strutturali, ripristinando l’integrità dei propri fotoni di luce.

Fritz Albert Popp ha inoltre condotto un lavoro straordinario sui biofotoni, dimostrando come una perdita di luce nei filamenti di DNA corrisponde sempre all’instaurarsi di un processo patologico.

Quindi disponiamo di un genoma soggetto ai sentimenti, tanto più sano e vitale quanto più noi riusciamo ad essere in armonia con il mondo, e dotato di una misteriosa parte intronica, che codifica in un lungo racconto divino i nostri potenziali quantici, ovvero le possibilità esprimibili dalla nostra anima.

I Russi si sono interrogati sulla provenienza dell’informazione intronica, ed hanno osservato nel DNA in vitro, non soggetto quindi ad alcuna interazione da parte di una mente legata alla personalità, la strutturazione di micro tunnel spaziotemporali, che permettono al genoma di sintonizzarsi con un Campo intelligente che trasmette intuizioni e conoscenza dal futuro.

Il nostro potere di espressione di un sé divino è quindi riscontrabile nella qualità della saggezza che possiamo integrare a livello di DNA intronico nel momento in cui cediamo l’identificazione con la personalità, che dovrebbe essere riconosciuta come una semplice maschera per fare esperienza di questo gioco.

Ogni meraviglia creativa un’anima possa rivendicare, è sancita completamente nel “discorso” proveniente dal futuro che racconta una storia fantastica, la vicenda di come potenzialmente giocare in questa splendida Matrix illusoria.

Nel DNA quindi è ben radicato il seme della nostra multidimensionalità, connaturato nella miriade di potenziali quantici esprimibili, che offre la possibilità concreta di definirci in ogni tempo possibile, accordandoci ad una naturale quanto onnipervadente sintropia cosmica, che proprio nella attivazione della sua parte intronica trova massima espressione.

 

Emiliano Soldani

 La Settima Soglia (www.lasettimasoglia.it)

Info sull'autore

Esploratore di verità insite in ogni filosofia e corrente spirituale, ha sviluppato doti di manifestazione dei Maestri Ascesi, che unisce a un naturale talento nella comunicazione. Ha fondato insieme a Fabio Azzolina la scuola di risveglio La Settima Soglia (www.lasettimasoglia.it), ove trasmette i messaggi spirituali e i contenuti dei corsi, caratterizzati da un costante riscontro scientifico delle verità proprie delle antiche tradizioni iniziatiche. Ha scritto QSE – Quantum Solution Energy e QSE Evolution, editi da Anima Edizioni. È laureato in economia e finanza internazionale alla Nottingham Trent University. Sito web: www.lasettimasoglia.it

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*