Ricetta consigliata

Il Cuore Croccante dell’Avocado

avoc

Il nome avocado deriva dalla parola ” ahuacati ” appartenente all’alfabeto del popolo atzeco che considerava il frutto dell’avocado in possesso di proprietà afrodisiache e per questo motivo veniva da loro chiamato il frutto dell’amore. L’avocado è molto versatile in cucina: ottimo per abbinamenti sia dolci che salati, purchè sia ben maturo. E’ un frutto energico molto ricco  di proteine e di grassi, di vitamina A, B1, B2, B6, D, E, K, PP. La vitamina A ed E sono altamente antiossidanti. Molto abbondante anche la presenza di minerali, in particolar modo il potassio, paragonabile in quantità a quello contenuto in tre banane. Oltre all’acqua, che rappresenta il componente principale ( 76 %), abbiamo anche la presenza di fibra solubile ed insolubile, carboidrati, e amido. La proprietà principale dell’avocado ed i suoi conseguenti benefici sono da ricondursi prevalentemente alla presenza di acido grasso linoleico e Omega 3, ovvero i cosiddetti grassi “benefici” in grado di stimolare la produzione di colesterolo buono (HDL) ed inibire invece il deposito del colesterolo cattivo (LDL). L’avocado è un alimento utile anche nel contrastare la depressione ed il morbo di Alzheimer ed ha inoltre buone proprietà antinfiammatorie.

 

INGREDIENTI (per 4 persone)


- 4 avocado maturi
- 1 carota
- 1 costa di sedano
- 50 g di pomodorini secchi sott’olio
- 20 g di olive taggiasche denocciolate
- 40 g di mandorle in scaglie
- succo di 2 limoni
- erba cipollina
- olio al peperoncino
- sale e pepe

Pelate e tagliate in due gli avocado nel senso della lunghezza; bagnateli con il succo di limone perché non anneriscano. Lasciate intatte 4 metà, che serviranno come contenitori per il pesto. Tagliate le altre 4 metà a pezzi regolari e metteteli in una terrina di metallo.
Pelate e riducete in cubetti molto piccoli sia il sedano sia la carota. Tagliate a quadretti i pomodorini secchi sgocciolati e le olive e a rondelle l’erba cipollina.
Tostate le mandorle in forno a 180 °C per 4 minuti. Lasciate raffreddare bene.
Condite i pezzi di avocado con le verdure, le olive, i pomodorini, l’erba cipollina e l’olio al peperoncino. Salate e pepate.
Modellate l’avocado così condito in 4 sfere e passatele nelle scaglie di mandorla. Servite direttamente nelle metà di avocado.

 

FONTE: Simone Salvini, CUCINA VEGANA, Ed. Mondadori

 

Info sull'autore

appassionata di arte, si occupa da molti anni di teatro e recitazione teatrale. Prosegue i suoi studi nel campo dell’esoterismo, della spiritualità e della medicina alternativa e conseguita la laurea in Lettere, indirizzo teatrale, collabora con il Gruppo Anima.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*