Ricetta consigliata

Frittelle di Verdure

Frittelle-di-verdura-ok

Queste frittelle richiamano vagamente i pakora indiani. Ingrediente interessante è il cumino la cui pianta è originaria dell’area del Mediterraneo Orientale e dell’India. Il cumino è considerato come una spezia particolarmente ricca di ferro. I suoi benefici per la salute sono stati presi in considerazione fin dai tempi antichi dall’Ayurveda, la medicina tradizionale indiana, che ha attribuito al cumino proprietà che al giorno d’oggi iniziano a trovare conferma all’interno della ricerca scientifica. I risultati di questi studi ci dicono infatti che contribuisce alla riduzione di colesterolo e trigliceridi, per il miglioramento della risposta immunitaria e nel contrastare l’osteoporosi. Inoltre favorisce la digestione e ha un elevato contenuto di antiossidanti che aiutano nella disintossicazione naturale dell’organismo.

 INGREDIENTI (per 4-6 persone)

-         120 g di carote

-         120 g di zucchine

-         2 cipollotti

-         1 peperoncino piccante verde fresco

-         120 g di mais in scatola

-         100 g di farina di ceci

-         1 cucchiaio di cumino in polvere

-         120 ml di acqua

-         7-8 cucchiai di olio di semi per friggere

-         Sale

-         1/4 di cucchiaino di curcuma (facoltativo)

-         1/2 cucchiaino di garam marsala (facoltativo)

Mondate e lavate le carote e le zucchine poi grattugiatele, riunitele in uno scolapasta, salatele leggermente e lasciatele scolare. Tagliate i cipollotti a rondelle sottili e tritate il peperoncino. Sciacquate e scolate il mais. In una scodella riunite la farina di ceci, il cumino, un cucchiaino di sale, la curcuma e il gram marsala (se li usate) e mescolate con una forchetta. Aggiungete gradualmente l’acqua fredda, mescolando finché la pastella non è liscia, ma non troppo acquosa. Se avete grattugiato voi la verdura, strizzatela per togliere un po’ del liquido e aggiungetela alla pastella, insieme al peperoncino e al mais. Mescolate il tutto per amalgamare. In una padella antiaderente riscaldate l’olio e versatevi l’impasto a cucchiaiate, poche per volta. Cuocete a fuoco medio, girando le frittelle quando il bordo è dorato; passatele a perdere l’unto in eccesso su carta assorbente da cucina e servitele calde.

 FONTE: Donna Brown, “HAPPY FOOD”, Ed. Gribaudo

Info sull'autore

appassionata di arte, si occupa da molti anni di teatro e recitazione teatrale. Prosegue i suoi studi nel campo dell’esoterismo, della spiritualità e della medicina alternativa e conseguita la laurea in Lettere, indirizzo teatrale, collabora con il Gruppo Anima.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*