Ricetta consigliata

Frittelle di Ceci con Mele Speziate e Confettura di Patate Americane

ceic

I CECI fanno parte degli alimenti che si trovano nella stagione autunnale iniziata in questi giorni di Settembre. Sono legumi coltivati soprattutto in India e Pakistan, che ne sono i maggiori produttori.
Sono composti per il 10,6% da acqua, per il 19,3% da proteine, il 17,5% da fibre alimentari, il 2% da ceneri, il 6% da grassi e da carboidrati.
I minerali presenti sono: potassio, calcio, fosforo e magnesio i più abbondanti, in minor quantità sodio, ferro, zinco, rame, manganese e selenio.
Il magnesio e il folato sono i minerali che conferiscono ai ceci la proprietà di abbassare i livelli di “colesterolo cattivo” nel sangue e di conseguenza questi legumi hanno un ruolo protettivo nei confronti del cuore. Anche la presenza di Omega 3 apportano simili benefici soprattutto per quanto riguarda il ritmo cardiaco, oltre a prevenire gli stati depressivi.
Le fibre alimentari, di cui i ceci sono ricchi, hanno invece la proprietà di regolare le funzioni del nostro intestino ed allo stesso tempo contribuiscono a mantenere equilibrati i livelli di glucosio nel sangue.
Sul fronte delle vitamine segnaliamo le vitamine B1, B2, B3, B5, e B6, folati, vitamina C, K e J ed in ultimo la vitamina E.
Discreta la presenza di aminoacidi.

INGREDIENTI ( per 4 persone )

- 240 g farina di ceci
- 1 lt di brodo vegetale salato (12 g di sale)
- 20 g olio extravergine
- 2 mele tipo Golden
- succo di 1 limone
- tandoori in polvere (oppure paprika )
- aneto fresco
- insalate di campo
- aceto di umeboshi
- 2 patate americane
- 30 g tahina chiara
- 10 g malto di mais o riso
- noce moscata
- sale e pepe

Stemperare la farina di ceci in poco brodo vegetale freddo e lasciar riposare per almeno 1 ora. Mettere sul fuoco il restante brodo con 20 g di olio extravergine d’oliva e quando bolle versare lentamente la farina disciolta, mescolando con una frusta per alcuni minuti per evitare la formazione di grumi. Togliere dal fuoco e stendete il composto, in modo omogeneo, in una teglia di 20×30 cm precedentemente oliata. Lasciar riposare l’impasto in frigorifero per alcune ore, poi tagliatelo a quadretti regolari di 4 cm di lato e passateli in padella con un po’ d’olio per renderli croccanti. Tenete in caldo.
Pelate le mele, tagliatele a cubetti e irrorate con il succo di limone, fate saltare in padella antiaderente per 2/3 min. Aggiungete un pizzico di tandoori e continuare la cottura per 1 minuto. Togliete dal fuoco e condite con aneto tritato grossolanamente, sale e pepe. Tenere da parte.
Pelate le patate americane, tagliatele a pezzi e cuocete a vapore per 20 minuti. Passarle al setaccio fine, condite con la tahina chiara, la noce moscata e il malto. Salate se necessario.
Adagiate al centro del piatto una frittella di ceci, ricoprite con le mele saltate e finite con un’altra frittella. Guarnite con foglie di insalate fresche e servite accompagnando con una quenelle di confettura di patate americane. Condite l’insalata con gocce di umeboshi.

FONTE: Simone Salvini, CUCINA VEGANA, Ed. Mondadori

Info sull'autore

appassionata di arte, si occupa da molti anni di teatro e recitazione teatrale. Prosegue i suoi studi nel campo dell’esoterismo, della spiritualità e della medicina alternativa e conseguita la laurea in Lettere, indirizzo teatrale, collabora con il Gruppo Anima.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*