News e Articoli

DIMAGRIRE VIEN MANGIANDO

IMG_ARTICOLO

DIMAGRIRE VIEN MANGIANDO

Come lasciarsi alle spalle diete e sovrappeso e fare pace con il cibo una volta per tutte

78 milioni di persone negli Stati Uniti, 9 milioni in Italia (pari a 1/3 della popolazione), il 51% degli abitanti dei paesi dell’OCSE sono  in sovrappeso, tanto che si parla in termini allarmati di Globesity: obesità a livello mondiale. I chili di troppo non rappresentano solo un problema estetico e di salute, ma influenzano ogni ambito della nostra vita: l’autostima, gli stati d’animo e il livello di felicità, la nostra energia, la voglia di muoversi, le nostre relazioni. La vita non è mai stata così frenetica ed il cibo non è mai stato così tanto a disposizione come oggi, le multinazionali ci seducono con irresistibili spot multisensoriali, l’educazione ed i condizionamenti ricevuti ci hanno fatto perdere il contatto con i nostri reali bisogni  fisici ed emozionali. Il cibo è diventato così una valvola di sfogo nel tentativo di riequilibrare i nostri disagi. Si mangia troppo e male. E si ingrassa.

ARTICOLO_ABATE

E a questo punto? A DIETA! Anche la comunità scientifica però è ormai d’accordo nell’affermare che le diete, sebbene funzionino nel breve periodo, conducono per varie ragioni ad un ulteriore sovrappeso nel lungo periodo, generando come “sottoprodotti” frustrazione, senso di fallimento e senso di colpa. Se la soluzione è parte del problema, il problema non può che peggiorare.

Quindi, come se ne esce? Se osserviamo le persone naturalmente magre, che definiremo “mangiatori intuitivi”, noteremo che il loro processo decisionale (il perché, il come, il cosa, il quando mangiano), è molto diverso da quello dei “mangiatori controllati” (e sovrappeso!).  Il percorso “”Dimagrire vien mangiando”” si propone innanzitutto di analizzare questo processo decisionale e riattivare così il “mangiatore intuitivo” che è dentro ognuno di noi fin dalla nascita, allenando l’ascolto e la presenza per tornare a fidarci nuovamente di noi senza paura; ci offre strumenti di consapevolezza ed una fornita “cassetta degli attrezzi” per la gestione delle crisi, per creare nuove abitudini gentilmente e senza sforzo, modificare schemi e convinzioni limitanti riguardo la propria capacità di dimagrire, per  ritrovare la libertà di mangiare, godere del cibo e lasciar andare i chili di troppo una volta per tutte.

Info sull'autore

“Da sempre mi sono impegnata a comprendere me stessa e le persone intorno a me , per riconoscere in che modo limitiamo il nostro enorme potenziale e come, invece, possiamo liberarci dai condizionamenti e imparare ad esprimerlo. E' un viaggio che, se vogliamo, è senza limiti e mentre lo percorriamo, è davvero stupefacente poter ritrovare la propria autenticità, per creare una vita ricca di passione e di significato. Ognuno nel suo modo unico.” Il lungo percorso personale e formativo (le cui radici affondano nella Dinamica Mentale, nella Gestalt, nei principi della Psicologia positiva e del cambiamento, nella PNL) è stato arricchito ed influenzato dall'incontro con trainer e formatori straordinari (Antony Robbins, Roberto Re, Andrea Favaretto, Fabio Marchesi, Igor Sibaldi, Sebastiano Zanolli) ampliando ulteriormente la sua visione. L'incontro con il dott. Roy Martina, da cui è scaturita una collaborazione di diversi anni in qualità di traduttrice, ha ampliato la sua formazione personale e professionale con una visione e competenze olistico-energetiche (Omega Health Coach). Lavora come Coach a livello individuale e tiene conferenze e corsi di Empowerment femminile, di Comunicazione Consapevole, Relazioni Felici, di Leadership e Trasformazione. Molto sensibile al problema del rapporto con il cibo, avendo sofferto in giovane età di bulimia , ha creato il percorso Fai pace con il cibo - e ritrova il tuo peso - una volta per tutte! Il percorso affonda le sue radici nel protocollo del dott. Roy Martina e si sviluppa integrandosi con tutto ciò che la PNL ed il Coaching Trasformazionale possono offrire. Attraverso questo processo, aiuta le persone a consapevolizzare e modificare gli schemi emozionali, di pensiero e di comportamento che le portano ad ingrassare, rieducandole ad un corretto ed amorevole rapporto con il cibo e con il proprio corpo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*