Ricetta consigliata

Cheesecake alla ricotta con frutta caramellata

cheesecake capra e frutta
Ingredienti per 4 persone:
 
Per la farcia
- 450 g di ricotta 
- 1 pera
- 1 mele fresche – renette
- 150 g di zucchero
- 4 cucchiai di succo di agave
- 2 cucchiai di sciroppo di datteri
- 50 g di amido di riso
- 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
Per le basi
- 180 g di farina di farro
- 90 g di burro
- 60 g di zucchero di canna
- 1 arancia
- 1 limone
- sale
Preparazione
1 Setacciate la ricotta, mescolatela con 100 g di zucchero, lo sciroppo d’agave, la vaniglia e, dopo poco, unite anche l’amido. Lasciate riposare il composto per 30 minuti in frigorifero poi distribuitelo in 4 stampini tondi foderati con carta da forno. Sistemate gli stampi in una teglia con 2 dita d’acqua e cuoceteli a bagnomaria in forno a 160 °C per circa 20 minuti.
2 Ricavate dal limone un cucchiaino di scorza grattugiata, quindi spremetelo. Fate lo stesso con l’arancia, ritagliando anche qualche strisciolina di scorza.
3 Lavorate in una ciotola la farina di farro con il burro, lo zucchero, una presa di sale, la scorza grattugiata di limone e di arancia e amalgamate il tutto. Alla fine riducete il composto ijn dischi alti circa 6 mm e con un diametro uguale a quello delle ricottine. Foderate con carta da forno 4 stampi (meglio se uguali a quelli utilizzati per la ricotta), sistematevi le basi di pasta e infornate per una decina di minuti a 190 °C.
4 Riunite in un piccolo tegame i 3 cucchiai di zucchero con il succo del limone e dell’arancia e fate ridurre su fuoco medio fino a ottenere uno sciroppo denso. A questo punto aggiungete la mela e la pera, pelate e ridotte in cubetti, le scorzette di arancia e lasciate caramellare il tutto
5 Lasciate appena intiepidire le ricotte negli stampi, quindi ricopritele con le basi di pasta e, dopo pochi minuti, formate le cheesecake direttamente nei piatti da dessert. Completate con la frutta caramellata e con il concentrato di dattero, o il miele, colato a filo.

Info sull'autore

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*